Tag: Fotografia naturalistica

Workshop Fotografico – Beigua: l’oro del Micromondo

SABATO 8 GIUGNO 2024 

Docenti Marco Colombo e Marco Bertolini

Là dove il mare incontra le montagne il clima crea ambienti particolari, con habitat e specie uniche nel loro genere. Durante questo corso di fotografia macro e ravvicinata esploreremo alcuni ambienti di prateria, boschi e gole di ruscelli per ricercare fioriture e piccoli animali, applicando le più avanzate tecniche di ripresa dei micromondi. Nel Parco Regionale del Beigua, gioiello di biodiversità della Liguria, guarderemo negli occhi la bellezza del microcosmo selvaggio.
Specie osservabili: nella zona del corso è possibile osservare numerose specie di invertebrati, principalmente insetti (anche con specie molto interessanti) e ragni, nonché serpenti acquatici e rane. Non mancano fioriture legate alle zone umide, come l’orchidea Anacamptis laxiflora ed il Gladiolo di palude.
(Durante il workshop verranno fornite spiegazioni su biologia ed ecologia delle specie incontrate, verrà inoltre sottolineata l’importanza dell’approccio etico indispensabile nella fotografia naturalistica).

PER INFORMAZIONI E PRENOTAZIONI:

Marco Bertolini (marcobertolini84@gmail.com) e Marco Colombo (calosoma88@gmail.com)

 

DETTAGLI TECNICI E LOGISTICI

  • DISTANZA: 500 m
  • DISLIVELLO: circa 30 m
  • DURATA: 7 h
  • DIFFICOLTÀ: periodo con presenza di zecche

ATTREZZATURA

Sono obbligatori scarponcini alti con suola scolpita, abbigliamento da trekking a strati, giacca impermeabile, pantaloni impermeabili, acqua e pranzo.
  • Attrezzatura specifica consigliata: reflex o mirrorless, obiettivo zoom base, grandangolare, macro, tubi di prolunga, lenti addizionali, flash, cavalletto. Possedere queste attrezzature non è vincolante e anzi sono ben accetti anche partecipanti con un solo obiettivo o con fotocamere compatte o bridge o cellulari, poiché verranno comunque fornite informazioni relative alla composizione e all’ottimizzazione dell’utilizzo di ciò di cui si è in possesso. La fotografia vive di idee e non solo di attrezzature all’ultimo grido. Sono ben accette anche persone senza attrezzatura fotografica che vogliano semplicemente osservare gli animali, poiché il workshop avrà un’impronta di tipo naturalistico

NUMERO MASSIMO PARTECIPANTI: 16

 

Il workshop di fotografia naturalistica fa per te? Clicca qui per scoprirlo!

Recensione Venus Laowa 6mm f/2 Zero-D MFT

Nel mese di Ottobre ho avuto la possibilità di provare il Venus Laowa 6mm f/2 Zero-D MFT (per Micro 4/3) e nonostante lo abbia avuto a disposizione per qualche settimana, le occasioni reali per usarlo sono state poche e spesso durante attività di accompagnamento come workshop o trekking fotografici (se sei interessato non dimenticare di iscriverti).

Sorgenti dell’Orba
Laowa 6mm f/2 (f4, 6s, ISO 200)
OM1 e Laowa 6mm

Costruzione

Il Venus Laowa 6mm f/2 Zero-D MFT si presenta ben costruito e compatto, pesa solo 188g (in perfetto stile Laowa) e si sposa alla perfezione con la filosofia del sistema. Si tratta della lente più ultra grandangolare per il sistema Micro 4/3 con un angolo di campo pari a 121,9° che promette zero distorsione, riducendo al minimo gli interventi in post produzione.

La messa a fuoco è solo manuale con una ghiera molto ergonomica e precisa mentre i diaframmi vengo regolati direttamente in macchina grazie ai contatti elettrici (non è presente una ghiera dedicata sull’ottica).

La lente frontale ha un diametro filtri di soli 58mm e l’innesto del paraluce l’ho trovato molto più solido rispetto a quello del Venus Laowa 50mm f/2.8 2X Ultra Macro APO MFT e del Venus Laowa 7.5mm f/2 MFT dove le guide fanno più fatica nel bloccaggio.

Amanita muscaria
Laowa 6mm f/2 (f2, 1/400s, ISO 250)
Amanita muscaria
Laowa 6mm f/2 (f11, 4s, ISO 200)
Pholiota squarrosa
Laowa 6mm f/2 (f16, 1/25s, ISO 800)
Mycena sp.
Laowa 6mm f/2 (f11, 0,8s, ISO 200)

Impressioni d’uso

La caratteristica che più mi ha colpito è la minima distanza di messa fuoco che con soli 9 cm permette inquadrature estremamente originali e utilissime per chi si occupa di fotografia ambientata in campo naturalistico. I miei test, non scientifici, sono concentrati soprattutto su questa disciplina, mentre non sono riuscito a spremerlo a fondo per il paesaggio.

Il poco ingombro della lente frontale permette un avvicinamento non troppo invasivo ai soggetti mobili e la messa a fuoco è ben gestibile con un po’ di pratica; sui soggetti più piccoli consiglio sempre di impostare l’obbiettivo alla minima distanza di messa fuoco e poi spostare la macchina avanti e indietro aiutandosi con il focus peaking in camera.

Boletus edulis
Laowa 6mm f/2 (f14, 1/8s, ISO 1250)
Fungo non determinato
Laowa 6mm f/2 (f13, 1/20s, ISO 200)

La nitidezza è molto elevata a tutta apertura (soprattutto al centro) fino a f/11, diaframma da cui inizia a peggiorare per via della diffrazione, anche se ho avuto dei buoni risultati fino a f/16. L’effetto di profondità sul contesto ambientale con soggetti in primo piano è molto bello e mi ha molto stupito a f2 ma anche a diaframma chiuso regale una continuità ben percepibile e naturale. I colori sono molto piacevoli, le aberrazioni cromatiche più che gestibili ed è molto bello l’effetto stella dei punti luminosi.

Ho trovato solo qualche problemino con la distorsione dei bordi alla minima distanza di messa a fuoco: componendo con i soggetti agli angoli, alcune zone vengono compromesse in modo irreversibile, quindi bisogna avere l’accortezza di comporre in modo tale da avere le parti importanti del soggetto più centrate possibili nel frame.

Salamandra salamandra
Laowa 6mm f/2 (f13, 1/250s, ISO 3200)

Tabella comparativa sulle specifiche per la macro-ambientata
Venus Laowa 6mm f/2 Zero-D MFT
Minima distanza di messa a fuoco: 0,09m
Rapporto di riproduzione: 0,18x
Venus Laowa 7.5mm f/2 MFT
Minima distanza di messa a fuoco: 0,12m
Rapporto di riproduzione: 0,11x

In conclusione…

Il Venus Laowa 6mm f/2 Zero-D MFT è un ottimo obbiettivo con caratteristiche estreme che permettono punti di vista originali sia nella fotografia paesaggistica che nella fotografia ambientata.

Una lente specialistica che può dare ai fotografi molta soddisfazione!

PRO
– eccellente qualità d’immagine
– piccolo e compatto
– ghiera di messa a fuoco fluida e precisa
– contatti elettrici per regolazione diaframmi
– ottimo per la fotografia ambientata di soggetti non troppo piccoli
CONTRO
– distorsione ai bordi
– mancanza autofocus, utile in alcuni casi per la fotografia ambientata di soggetti mobili

PS in questo periodo il Venus Laowa 6mm f/2 Zero-D MFT è in promozione con sconto al 20%, trovi ulteriori informazioni a questo link.

Photo Gallery Venus Laowa 6mm f/2 Zero-D MFT

Un grosso ringraziamento a Laowa Italia per avermi inviato un esemplare per il test.

Workshop di fotografia – Il Micromondo nascosto

DOMENICA 14 MAGGIO 2023

Una giornata all’insegna della fotografia naturalistica, nella splendida cornice del Lago dei Gulli di Sassello!

Il Lago dei Gulli è un ansa fluviale formata dalla confluenza dei rio Ciua nel torrente Erro in cui si possono osservare moltissimi insetti e aracnidi, ma anche specie di anfibi e rettili interessanti come le Natrici, serpenti legati agli ambienti acquatici. Durante la giornata si approfondirà la conoscenza della propria attrezzatura fotografica e delle tecniche di fotografia ravvicinata come la macro-fotografia e la macro ambientata. Il workshop è rivolto a tutti i fotografi amanti della natura e della vita outdoor!

(Durante il workshop verranno fornite spiegazioni su biologia ed ecologia delle specie incontrate, verrà inoltre sottolineata l’importanza dell’approccio etico indispensabile nella fotografia naturalistica).

PER INFORMAZIONI E PRENOTAZIONI: marcobertolini84@gmail.com e 3286631542 (whatsapp)

È obbligatorio l’uso di attrezzatura reflex o mirrorless, sono consigliati obbiettivi grandangolari, medio-tele, macro, treppiede, flash e led. È inoltre obbligatorio l’uso di abbigliamento tecnico adatto all’escursionismo (scarponi alti, impermeabile, pantaloni da trekking, copertura a strati ecc..)

PRANZO AL SACCO

NUMERO MASSIMO PARTECIPANTI: 8

Il workshop di fotografia naturalistica fa per te? Clicca qui per scoprirlo!

Workshop di fotografia – Macro con il micro4/3

SABATO 6 MAGGIO 2023

Una giornata di workshop intensivo alla scoperta della Natura attraverso l’uso del Micro 4/3!

Durante la giornata verranno illustrate le impostazioni e le tecniche migliori per realizzare macro-fotografie, macro oltre 1:1 e macro ambientate, con particolare attenzione all’uso e alla gestione delle luci (flash e led).

La zona di Sottovalle, vicino ad Arquata Scrivia, è una piccola “oasi naturalistica” dove si possono incontrare specie di insetti, aracnidi, rettili e orchidee rare molto interessanti.

Per il workshop è consigliato l’uso di attrezzatura micro 4/3 (anche di obbiettivi non specifici per la macro-fotografia), treppiede, lenti addizionali, tubi di prolunga e luci flash e/o led.

Durante l’evento si avrà l’occasione di provare alcuni obbiettivi come il Laowa 50mm 2:1, il Laowa 25mm 5:1 e il Panasonic 9mm; inoltre verranno fornite spiegazioni su biologia ed ecologia delle specie incontrate con approfondimenti  sull’importanza dell’approccio etico… indispensabile nella fotografia naturalistica.

PER INFORMAZIONI E PRENOTAZIONI: marcobertolini84@gmail.com e 3286631542 (whatsapp)

 È obbligatorio l’uso di abbigliamento tecnico adatto all’escursionismo (scarponi alti, impermeabile, pantaloni da trekking, copertura a strati ecc..)

PRANZO AL SACCO

NUMERO MASSIMO PARTECIPANTI: 8

Con il patrocinio di Micro 4/3 Italia https://micro43italia.it/

Il workshop di fotografia naturalistica fa per te? Clicca qui per scoprirlo!

Workshop di fotografia – Forme d’acqua in Autunno

DOMENICA 23 OTTOBRE

Vuoi imparare a fotografare atmosfere autunnali?

Il 23 Ottobre ti porterò alla scoperta della Valle Pesio, delle sue cascate e dei fantastici colori che la caratterizzano in Autunno. Dedicheremo parte del tempo all’impostazione di base del proprio sistema fotografico e alla ricerca dei soggetti tipici del periodo. Il target del workshop saranno i paesaggi autunnali (foliage, torrenti e cascate), i funghi, gli anfibi e altre specie rappresentanti la fauna minore. Un workshop aperto a tutti: dal fotografo alle prime armi al fotoamatore più esperto che vuole migliorare la propria tecnica fotografica.

(Durante il workshop verranno fornite spiegazioni su biologia ed ecologia delle specie incontrate, verrà inoltre sottolineata l’importanza dell’approccio etico indispensabile nella fotografia naturalistica).

PER INFORMAZIONI E PRENOTAZIONI: marcobertolini84@gmail.com e 3286631542 (whatsapp)

È obbligatorio l’uso di attrezzatura reflex o mirrorless, sono consigliati obbiettivi grandangolari, medio-tele, macro, treppiede, flash e led. È inoltre obbligatorio l’uso di abbigliamento tecnico adatto all’escursionismo (scarponi alti, impermeabile, pantaloni da trekking, copertura a strati ecc..)

PRANZO AL SACCO

NUMERO MASSIMO PARTECIPANTI: 8

Il workshop di fotografia naturalistica fa per te? Clicca qui per scoprirlo!

Workshop di fotografia – Fauna e funghi delle Capanne di Marcarolo

DOMENICA 22 OTTOBRE

Domenica 22 Ottobre ti porterò nelle faggete del Parco delle Capane di Marcarolo per apprendere i segreti della fotografia autunnale. Dedicheremo parte del tempo all’impostazione di base del proprio sistema fotografico e alla ricerca dei soggetti tipici del periodo. Il target del workshop saranno i paesaggi autunnali (foliage e corsi d’acqua), i funghi, gli anfibi e altre specie rappresentanti la fauna minore. Un workshop aperto a tutti: dal fotografo alle prime armi al fotoamatore più esperto che vuole migliorare la propria tecnica fotografica.

(Durante il workshop verranno fornite spiegazioni su biologia ed ecologia delle specie incontrate, verrà inoltre sottolineata l’importanza dell’approccio etico indispensabile nella fotografia naturalistica).

PER INFORMAZIONI E PRENOTAZIONI: marcobertolini84@gmail.com e 3286631542 (whatsapp)

È obbligatorio l’uso di attrezzatura reflex o mirrorless, sono consigliati obbiettivi grandangolari, medio-tele, macro, treppiede, flash e led. È inoltre obbligatorio l’uso di abbigliamento tecnico adatto all’escursionismo (scarponi alti, impermeabile, pantaloni da trekking, copertura a strati ecc..)

PRANZO AL SACCO

NUMERO MASSIMO PARTECIPANTI: 8

Il workshop di fotografia naturalistica fa per te? Clicca qui per scoprirlo!

Workshop di fotografia – Val Graveglia fra fioriture e farfalle leggendarie

DOMENICA 8 MAGGIO

Domenica 1 Maggio ti accompagnerò nell’affascinante Val Graveglia alla scoperta degli ambienti unici e della biodiversità della zona. Ci concentreremo sulla ricerca della leggendaria Zerynthia cassandra e di altri rappresentanti della fauna minore come aracnidi e rettili. Inoltre sperimenteremo le migliori tecniche di macro-fotografia (macro “artistica”, macro 1:1, macro oltre 1:1 e macro ambientata) sulle specie di orchidee caratteristiche della zona di Pian d’Oneto.

(Durante il workshop verranno fornite spiegazioni su biologia ed ecologia delle specie incontrate, verrà inoltre sottolineata l’importanza dell’approccio etico indispensabile nella fotografia naturalistica).

PER INFORMAZIONI E PRENOTAZIONI: marcobertolini84@gmail.com e 3286631542 (whatsapp)

È obbligatorio l’uso di attrezzatura reflex o mirrorless, sono consigliati obbiettivi grandangolari, tele, macro, treppiede, flash e led. È inoltre obbligatorio l’uso di abbigliamento tecnico adatto all’escursionismo (scarponi alti, impermeabile, ecc..) e dei dispositivi sanitari di protezione individuale (mascherina e gel disinfettante).

PRANZO AL SACCO

NUMERO MASSIMO PARTECIPANTI: 8

Il workshop di fotografia naturalistica fa per te? Clicca qui per scoprirlo!

Birdwatching con sessione fotografica – L’Avifauna del torrente Entella

SABATO 9 APRILE

Un semplice trekking dedicato a grandi e piccini alla scoperta dell’ Oasi faunistica dell’Entella!

L’Oasi è stata istituita dalla Provincia di Genova nel 1988 e fa parte della Rete Natura 2000 dell’Unione Europea, rappresenta un punto di osservazione privilegiato per scoprire l’avifauna stanziale e di passo che trova rifugio lungo l’Entella, il corso d’acqua che separa Chiavari da Lavagna e che si forma nel comune di Carasco dall’incontro tra i torrenti Lavagna, Sturla e Graveglia.

Durante il percorso impareremo a riconoscere le specie di uccelli presenti presso il torrente e apprenderemo i migliori settaggi della macchina fotografica per riprendere l’avifauna a terra e in volo.

PER INFORMAZIONI E PRENOTAZIONI: marcobertolini84@gmail.com e 3286631542 (whatsapp)

ATTREZZATURA
Sono obbligatori scarponcini alti, abbigliamento da trekking idoneo alle condizioni meteo, acqua, pranzo e dispositivi sanitari di protezione individuale (mascherina e gel disinfettante).

Consigliato: binocolo, taccuino, macchina fotografica (con tele obbiettivo dai 300mm in su)

LIVELLO DIFFICOLTÀ: Semplice

DISLIVELLO: non presente

NUMERO MASSIMO PARTECIPANTI: 15

Marco Bertolini, GAE abilitata ai sensi della L.R. 44/992 2

Theme: Overlay by Kaira
Marco Bertolini, Guida Ambientale Escursionistica abilitata per la Regione Liguria
Privacy Policy